Home

Quando chiesero al maestro Zen Thich Nhat Hanh « Di che abbiamo bisogno per salvare il nostro mondo ? », si aspettavano che identificasse le migliori strategie per intraprendere un’azione sociale e ambientale.

Ma Thich Nhat Hanh rispose :

« Ciò di cui abbiamo più bisogno è ascoltare in noi stessi l’eco della Terra che piange ».

 tratto da Macy Joanna et Young Brown Molly,

“Echopsycologie pratique et rituels pour la Terre”, édition le Souffle d’Or, 2008.

Avere una sensibilità ecologica non vuol dire essere dei super eroi del riciclaggio, o avere uno stile di vita ineccepibile dal punto di vista dell’ecologia, o saper fare dei discorsi intellettuali sulle questioni ambientali.

Tutti noi abbiamo una sensibilità ecologica.

Tutti noi abbiamo il diritto di esprimerla nel modo giusto per noi.

Ognuno di noi ha un modo personale e eccezionale di partecipare al cambiamento in atto, per viaggiare verso un futuro migliore.

 Qual’è il vostro modo personale di farlo?

 Venite a scoprirlo attraverso degli ateliers esperienziali e dei rituali per la Terra. Vi accorgerete che non siete soli, e che potete contare sugli altri e sulla Vita.

Su questo sito troverete delle informazioni relative ai  workshop esperienziali di gruppo di ecopsicologia pratica, basati su un approccio psicocorporeo con lo scopo di ritrovare un legame vitale con noi stessi, gli altri e la natura.

Volete essere tenuti al corrente delle nostre attività? Iscrivetevi alla newsletter.